Home
Sei Qua: Home » L'Emozione della Partita » Nella notte romana della retrocessione in B, che sarebbe un sogno, alle Maglie per i prodi tifosi Crociati presenti pensa Cap Lucarelli

Nella notte romana della retrocessione in B, che sarebbe un sogno, alle Maglie per i prodi tifosi Crociati presenti pensa Cap Lucarelli

L’ultimo turno infrasettimanale di campionato della stagione, in trasferta a Roma sponda laziale in un mercoledì sera primaverile, sancisce la matematica retrocessione in Serie B del Parma Calcio con cinque partite d’anticipo dalla fine del torneo, a causa dei sette punti di penalizzazione inflitti alla classifica per le mancanze del club in crac economico.

La B, con una società fallita e tra pochi giorni proposta all’asta pubblica di vendita giudiziaria, sarebbe comunque un sogno…

Essere presenti da tifosi in una serata così è da prodi. Tant’è che il Capitano, Alessandro Lucarelli, il suo vice, Massimo Gobbi, Antonio Nocerino e Andi Lila corrono, al fischio finale della contesa, a donar loro la maglia. Gesto sempre nobile e sublime.

Sono solo in quattro, purtroppo, ma ci pensa lui, il Cap, a rimediare correndo negli spogliatoi, a raccoglierne una manciata nella cesta, a ritornare sulla pista d’atletica dello stadio Olimpico, sotto il Settore Ospiti, per lanciarle a quel valoroso manipolo giunto da Parma, ma non solo…

Campionato Serie A 2014-2015 – 33° Giornata – Lazio-Parma 4-0

SS LAZIO – PARMA FC 3-0 (10’Parolo, 13’Klose, 16′ Candreva, 81′ Keita)

SS LAZIO: Marchetti, Ciani, Anderson (64′ Keita), Basta, Klose  (dal 76′ Mauri), Parolo, Lulic (vc), Radu (cap) (dal 74′ Braafheid), Cataldi, Mauricio, Candreva. All.: Pioli

PARMA FC: Mirante, Cassani (60′ Santacroce), Lila, Mendes, Lucarelli (cap), Belfodil, Palladino, Gobbi (vc), Lodi (dal 74′ Mariga), Nocerino, Varela. All.: Donadoni

Arbitro: Gianpaolo Calvarese di Teramo

Roma, 29 Aprile 2015

© 2012 Settore Crociato Parma | Privacy Policy

Scorri in cima