Home
Sei Qua: Home » Apriamo le Porte del Parma Calcio Al suo Centenario !!! » La descrizione della Maglia Crociata per la stagione del Centenario, che riprenderà quella disegnata nel 1913 da Ugo Betti

La descrizione della Maglia Crociata per la stagione del Centenario, che riprenderà quella disegnata nel 1913 da Ugo Betti

La descrizione della Maglia Crociata per la stagione del Centenario, che riprenderà quella disegnata nel 1913 da Ugo Betti

derby19251926Bianco Crociata, naturalmente. Con la banda orizzontale della croce corvina che non si limiterà al petto, ma che proseguirà, fasciando e abbracciando tutto il dorso.

Con le due strisce nere larghe e ampie, che frontalmente si incrociano cucite, non stampate, come già realizzate nella prima divisa della stagione appena conclusa.

La Maglia che il Parma Calcio vestirà nella prossima annata agonistica, quella del Centenario, che sarà presentata nella serata di lunedì prossimo, 3 giugno, al Teatro Regio, come preannunciato da Settorecrociatoparma.it, nell’ambito della celebrazione del 25° dello sponsor tecnico nostrano, l’Erreà di San Polo di Torrile (domani mattina nel Ridotto del Regio si terrà la conferenza stampa che illustrerà l’evento), dovrebbe avere le essenziali caratteristiche della casacca disegnata nel 1913 da Ugo Betti, il calciatore intellettuale (allora studente, poi drammaturgo e illustre magistrato) del gruppo tra i soci fondatori del club.

Con due sole differenze rispetto all’originario modello. La prima è stata una scelta e riguarda il colletto. Non dovrebbe essere con i laccetti, perché questi saranno ripresi nella muta, presentata in un secondo momento, che verrà indossata nella partita del Centenario, priva di loghi e marchi di main sponsor e co-sponsor, il 15 dicembre 2013, la domenica antecedente il giorno preciso del centesimo compleanno.

derby19451946La seconda diversità è dovuta, è stato un obbligo dei regolamenti, e concerne la numerazione sulle spalle, che allora, cento anni fa, non si usava. Così si è risaliti alla Maglia di fine anni Trenta e inizi anni Quaranta, con le cifre che si sovrapponevano sulla banda orizzontale che continuava ad attraversare la schiena. I numeri dovrebbero esser neri e il loro font, seppur più moderno, avvicinarsi tantissimo a quello di allora.

Nella foto d’apertura e in quella immediatamente successiva, la Maglia Crociata come era tra il 1913 e gli anni Quaranta, con la banda orizzontale che fasciava il dorso dei giocatori senza numerazione. Nell’ultima immagine, relativa al derby con la Reggiana allo stadio ‘Ennio Tardini’ nella stagione 1945/1946, con i numeri. Le cartoline con i tratteggi colorati sono state rinvenute dagli amici del blog del Centenario. 

Parma, 29 Maggio 2013

© 2012 Settore Crociato Parma

Scorri in cima