Home
Sei Qua: Home » Apriamo le Porte del Parma Calcio Al suo Centenario !!! » Il Parma Calcio 1913 debutta in Coppa Italia Dilettanti, che la Parmense per poco non conquistò nel 1970

Il Parma Calcio 1913 debutta in Coppa Italia Dilettanti, che la Parmense per poco non conquistò nel 1970

Il Parma Calcio 1913 debutta in Coppa Italia Dilettanti, che la Parmense per poco non conquistò nel 1970

Il Parma Calcio 1913 esordisce in Coppa Italia Dilettanti, oggi pomeriggio (ore 15) allo stadio Ennio Tardini contro l’Apd Ribelle 1927.

E’ una competizione che la Parmense, la squadra che nel 1970 subentrò al Parma Football Club liquidato, assumendone l’eredità di principale formazione calcistica della nostra città, andò molto vicina a vincere, un anno prima, al termine dell’annata che la vide promossa dalla Prima Categoria Emilia-Romagna (Girone B) alla Serie D.

Successe il primo luglio 1969, nella finale unica di Coppa (che era alla terza edizione), disputata allo stadio ‘Flaminio’ di Roma, contro l’Almas Roma, arbitrata da un direttore di gara che divenne famoso, Rosario Lo Bello Di Siracusa, figlio d’arte del celebre Concetto, persa soltanto con il punteggio di 1-0.

Il cammino della formazione gialloblu, allenata da mister Giancarlo Vitali, la vide eliminare il Fidenza nel primo turno eliminatorio (1-1 a Fidenza, 2-1 a Parma), l’Aurora Brollo Desio nel secondo turno eliminatorio (1-1 a Desio, 1-1 a Parma: qualificazione grazie al sorteggio favorevole), la Stezzanese al terzo turno eliminatorio (1-1 a Parma, 0-1 a Stezzano), il Falck Vobarno ai sedicesimi di finale (0-0 a Vobarno, 0-0 a Parma: qualificazione grazie al sorteggio favorevole), il Leffe agli ottavi di finale (0-0 a Parma, 1-2 a Leffe), il Dolo nei quarti di finale (2-0 a parma, 0-0 a Dolo), il Barberino del Mugello nella semifinale unica di Roma (1-0), ventiquattro ore prima della sfida decisiva, sempre al ‘Flaminio’.

In slide: lo scambio di gagliardetti al ‘Flaminio’ di Roma, per la finalissima di Coppa Italia dilettanti, tra il capitano della Parmense Adelmo Ferrari e quello dell’Almas Mario Santececca sotto lo sguardo di Lo Bello. Nella foto qui sotto una formazione della Parmense 1969/1970: da sinistra in piedi Anniballi, Verderi, Turci, Avanzini, Corti, Monica (secondo portiere); accosciati Barducci, Bonaretti, Ferrari, Govi, Silvagna, Goi.

Parmense19681969

Parma, 30 Settembre 2015

© 2012 Settore Crociato Parma | Privacy Policy

Scorri in cima